Horse Riding Holidays
Main menu










Informativa

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed atti a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy
Ai sensi dell'articolo 13 del d. lgs. 196/2003, Altaviahorses Srl informa il Cliente, che ne prende atto, del fatto che i dati personali forniti dal Cliente potranno essere trattati, sia manualmente che con mezzi automatizzati, da Altaviahorses Srl, nella persona del legale rappresentante.
Tale trattamento è necessario all'esecuzione delle obbligazioni derivanti dal rapporto contrattuale e, quindi, non necessita del consenso del Cliente.
Ai sensi dell´art. 7, d. lgs. 196/2003, il Cliente potrà esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i propri dati o opporsi per motivi legittimi al loro trattamento, rivolgendosi al titolare Altaviahorses Srl.
 
Cookies
Cookie del browser:
I Cookie sono porzioni di dati usati per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa. Per maggiori informazioni sulla gestione o la disabilitazione dei cookie del browser, consulta l'ultima sezione della presente Politica sui cookie.
Altaviahorses Srl utilizza varie tipologie di cookie con funzioni diverse. Per maggiori informazioni sui cookie e sulle loro funzioni generali, visita allaboutcookies.org.
 
Cookie indispensabili
Questi cookie sono fondamentali per poter navigare sul nostro sito Web. Senza questi cookie servizi come l'accesso all'area riservata, l'acquisto dei nostri prodotti o l'emissione di fattura non possono essere forniti.
Non è necessario fornire il consenso per i cookie strettamente necessari, poiché sono indispensabili per assicurarti i servizi richiesti.
 
Cookie Prestazionali
Altaviahorses Srl utilizza servizi di monitoring per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione. Le informazioni raccolte mediante i cookie per le prestazioni sono utilizzate esclusivamente da noi o nel nostro interesse.
I cookie per le prestazioni raccolgono informazioni anonime relative al modo in cui gli utenti utilizzano il nostro sito e le sue varie funzionalità.
 
Abilitare e disabilitare i cookie tramite il browser
Modificando le impostazioni del browser, puoi accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Ti ricordiamo che disabilitando completamente i cookie nel browser potresti non essere in grado di utilizzare tutte le nostre funzionalità interattive.
 
Queste impostazioni vanno modificate su ogni browser di ogni dispositivo che utilizzi. Se utilizzi più device o postazioni di lavoro diverse, assicurati che ogni browser sia impostato in modo da soddisfare le tue preferenze.
Ogni browser ha impostazioni e procedure diverse per gestiore i cookie. Qui sotto troverai i link specifici per accedere e modificare le impostazioni del tuo browser.
Microsoft Windows Explorer
Google Chrome
Mozilla Firefox
Apple Safari

Parco Nazionale della Majella

Questo Parco Nazionale è uno dei più grandi in Italia (75.000 ettari). E’ un cosiddetto Pan Park. Viene protetto dal Fondo Mondiale della Natura.

Una delle meraviglie è Pescocostanzo, un pittoresco paese medievale, tipico per il suo pregevole barocco Abruzzese, che si trova ad un’altezza di 1.400 m. Trascorriamo due notti in questo splendido posto. E’ circondato da varie ampie vallate che invitano a molti galoppi.

MAGGIORI INFORMAZIONI

TREKKING  “PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA “

Sabato
L’arrivo è previsto per la sera. Dopo un drink di benvenuto, si cena con gli ospiti/guide.

Domenica
La mattina è libera. Si può dormire a lungo, fare la colazione con calma o quello che si desidera.
Prima del pranzo facciamo un’incontro sulla sicurezza, parliamo del percorso poi facciamo una breve dimostrazione di come si sella all‘americana e si preparano i cavalli. Dopo pranzo si fa una passeggiata di tre ore, affinchè i cavalieri fanno conoscenza con il proprio cavallo.

Lunedi
Partiamo verso le ore dieci. Dopo un fitto bosco attraversiamo molti campi, dove possiamo galoppare. Il picnic viene fatto in un posto idilliaco. Dopo pranzo passiamo vicino i resti di un piccolo tempio Sannita. I Sanniti erano la popolazione originaria del Molise. I Romani hanno combattuto una guerra di 300 anni prima di assimilarli al loro impero nel 79 prima di Cristo. Seguendo il percorso arriviamo ad una altura dove è possibile ammirare il massiccio della Majella. Da li riscendiamo verso Montedimezzo l’antica riserva di caccia dei Borboni e dei nobili di Napoli.
Oggi la foresta che fa parte del progetto MAB (Man and Bioshere) dell’UNESCO, è gestita dal reparto forestale del Carabinieri. Nel mondo ci sono 254 siti che fanno parte del progetto, 4 in Italia e due nella nostra regione. Qui termina la passeggiata di oggi e noi ci fermiamo a bere qualcosa al chiosco mentre i cavalli saranno caricati su un camion per raggiungere Pietransieri dove al maneggio di Crhistian godranno di paddocks e buona governata. Noi anche saremo ospiti del suo ristorante per la cena e andremo a pernottare nel vicino albergo.

Martedi
La destinazione di oggi è Pescostanzo. Il percorso attraversa alte montagne da dove in lontananza si possono vedere le colline dell’Alto Molise. Nel punto più alto raggiungiamo la Pietra Cernaia, una guglia di roccia con alle base una piccola sorgente. Da questo osservatorio possiamo ammirare la montagna della Majella, la grande vallata in basso e il nostro paese Pescocostanzo che giace sul lato della collina ad una altitudibe di 1.250 sul livello del mare a ridosso della maestosa vallata che attraverseremo al galoppo fino a raggiungere la stalla dove lasceremo i cavalli. Dopo la nostra lunga giornata ci meritiamo una bella bevuta che faremo nella pittoresca piazza del paese.
Pescostanzo è un antico borgo medioevale ben coservato e oggi vocato al turismo, facente parte
dei „Borghi più belli d’Italia“.  Probabilmente molti cavalieri vogliono farsi una passeggiata a piedi per conoscere un po’ questa perla. La cena è in un ristorante e si pernotta in un piccolo albergo nel centro.

Mercoledi
Il Parco Nazionale della Majella (75.000 ettari) è uno dei più grandi della nazione. Fa parte della rete dei Pan Parks sotto la tutela del WWF.  Oggi facciamo una passeggiata nelle vallate intorno alla montagna che si erge di fronte al paese e  raggiungiamo una remota valle sotto il massiccio della Majella dove facciamo un rilassante picnic. Dopo il pranzo continuiamo ad aggirare la montagna e saliti sul valico della Forchetta scendiamo nella grande valle di Palena dove faremo molti km di galoppo prima di raggiungere la stessa stalla per sistemare i cavalli. Dormiamo nello stesso albergo ma ceniano in un altro ristorante dopo averci goduto un drink nella piazzetta del centro. 

Giovedi
Oggi è un giorno impegnativo. Prima ritorniamo verso Roccaraso,  che è il centro del più grande complesso sciistico a sud delle Alpi. Attraversiamo  l’altopiano costeggiando il paese di Rivisondoli e una volta saliti sul passo entriamo nella grandissima valle chiamata Altopiano delle 5 miglia.
Senza attraversarla seguiamo il bordo e cominciamo a salire la montagna avendo sempre in vista questa incredibile visione della valle. Una volta arrivati in alto entriamo in un’altra vallata ad una altitudine di 1.600 metri chiamata Aremogna che si stende sotto maestosi monti con gli impianti di discesa. Anche questa vallata attraversiamo al galoppo fino a raggiungere la fine dove ci fermiamo a fare il nostro picnic sul prato con la vista della valle di fronte a noi
 Dopo pranzo seguiamo un percorso nel bosco che piano piano ci porta sull’altro versante della montagna. All’uscita del bosco si apre davanti a noi una impressionante visione delle montagne d’Abruzzo e della parte molisana del Parco fino al Matese e  giu la valle di Alfedena che è la nostra destinazione. Da qui dobbiamo scendere la montagna. A un certo punto i cavalieri devono fare un pezzo del percorso a piedi. La strada è abbastanza rocciosa e in discesa fino al paese di Scontrone. Si risale in sella ancora un poco fino a raggiungere la sottostante vallata di Alfedena dove lasciamo i cavalli in un paddock. Noi ci spostiamo in macchina nel centro ippico  di Sandra  dove possiamo rilassarci in  albergo e la sera cenare  nel suo ristorante.

Venerdi
Il nostro ultimo giorno di viaggio comincia con il passaggio nel paese di Alfedena e segue la strada che porta al Lago della Montagna  Spaccata da dove cominciamo a salire nei boschi fino a raggiungere il pianoro di Valle Fiorita dove ci fermiamo per il picnic ad ammirare le montagne delle Mainarde. Dopo il pranzo riscendiamo a valle e ci fermiamo al centro ippico di Sandra dove i cavalli si riposeranno nel paddock e noi passeremo ancora una notte nello stesso albergo e finiremo la giornata gustando le sue pizze.

Sabato
Partenza dopo la colazione da Alfedena ad Isernia.

N.B. Il percorso del programma descritto può essere modificato nel corso della realizzazione per motivi tecnici, atmosferici o pratici a discrezione della guida.

Prezzo 2020:      Euro 1.390

Date 2020:      03.-10. ottobre

Incluso

  • 7 pernotti (3 alle fattoria e 4 in albergo)
  • Tutti i pasti comprese le bevande (a cominciare con la cena al giorno di arrivo fino alla colazione al giorno di partenza)
  • 5 ½ giorni in sella (6 - 7 ore al giorno)
  • Servizio guida e le attrezzature in dotazione alle cavalcature
  • Trasporto dei bagagli durante il trekking
  • transfer da  la stazione FS di Isernia. Al giorno di arrivo alle ore 19.45 


Escluso
Transfer per la stazione FS Isernia al giorno della partenza alle 08.30/ euro 25
Bevande fuori pasto/ Euro 30-35

Numero di partecipanti
Min. 5/ max. 8 (in rare occasioni 10)




(ottobre 2019)